POSTURAL KIDS

Negli ultimi decenni si è assistito a un importante aumento dell'obesità in tutto il mondo tanto che l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l'allarme definendo l'obesità "Globesity" ovvero un problema di rilevanza globale. Tale fenomeno coinvolge sempre di più anche i bambini. Il nostro Paese presenta una prevalenza di eccesso ponderale tra le più elevate in Europa, con un tasso di obesità del 5-22% secondo la regione. L'obesità ha tra le sue principali cause un aumento del consumo calorico associato a una riduzione del dispendio energetico, quest'ultimo determinato sia da una riduzione dell'attività fisica sia da un incremento della sedentarietà (es.: utilizzo di videogiochi, computer, televisione). Alla fine degli anni '90 è stato introdotto da Brownell il concetto di «ambiente tossico» che sembra fornire un'interessante spiegazione dell'epidemia dell'obesità. Egli sostiene come nell'ambiente ci siano dei «fattori tossici» di natura
socio-economica che favoriscono lo sviluppo dell'eccesso ponderale, portando la popolazione a mangiare in eccesso e/o a ridurre i livelli di attività fisica.
• La maggiore disponibilità di cibo, la grandezza delle porzioni e delle confezioni degli alimenti, la crescente diffusione dei fast food, il consumo di soft drinks e snacks ipercalorici e il costo inferiore dei cibi a preparazione industriale ad alto contenuto di calorie e grassi una riduzione della possibilità di movimento a favore di una maggiore sedentarietà, con una diminuzione degli spazi per il gioco libero all'aria aperta. La sfida per il futuro per sconfiggere l'obesità sarà quella di rendere «più sano» l'ambiente in cui il bambino vive la quotidianità, infatti un bambino cresciuto in un ambiente sano sarà con maggior probabilità un adulto consapevole e a sua volta portavoce di comportamenti salutari.
Se il bambino tende ad aumentare di peso, occorre intervenire subito, senza aspettare che ingrassi troppo. Non esistono regole rigide, né ricette infallibili, basta adottare semplici accorgimenti comportamentali; soprattutto, una volta sensibilizzati al problema, i genitori non devono mai demordere ed abbassare la guardia. Abituare il bambino a tre pasti regolari: una colazione non abbondante ma sostanziosa, un pranzo ed una cena (non eccessivi), intervallati da uno spuntino a metà mattina ed una merenda al pomeriggio. Questo gli eviterà i “buchi” tra un pasto e l'altro e lo abituerà a non mangiare fuori orario, abituate il bambino ai giochi all'aperto e all'attività fisica; questo è importante sia per un corretto sviluppo del corpo, sia perché in movimento il ragazzo brucerà molte calorie.
L’Anfra sport club scende in campo per sostenere questo progetto e combattere in prima linea l’obesità , soprattutto infantile, perché nel nostro centro sportivo l’amore per lo sport ed il benessere è sempre stato uo dei pilastri di casa Anfra

Benvenuti nel nostro centro sportivo nel cuore di Napoli 

Napoli Area Fitness, Corsi Collettivi, Piscina, Arti Marziali, Danze latine, Ginnastica ritmica, Danza classica, Hip Hop, Pattinaggio, Psicomotricità, Calcio, Una sala ideata per l’allenamento funzionale, sedute di personal training di gruppo ed individuali , spogliatoi ampi dotati di sauna, attrezzature di primissimo livello e tanto altro ancora fanno dell' Anfra Sport Club la più grande struttura della zona Flegrea.Il nostro centro fitness e' attenta alle esigenze dei propri clienti dedicando un'ampia sala al Baby Parking, una zona adibita a parcheggio rigorosamente gratuito, un'area bar-ristoro interna ed ambienti completamente climatizzati

logo anfra white

A.S.D. Anfra Sport Club

Sede Sociale ed operativa Quarto
Via Marie Curie, 25 - 80010 Quarto (NA)
Telefono: 081.876.85.04 - Fax:081.806.09.27

Anfra Sport Club
info@anfrasportclub.it | marketing@anfrasportclub.it
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #2fc86b #fbodc9 #eef11045 #140114113634